Il consulente sa di non sapere

Sono sempre stata dell’opinione che un educatore cinofilo, un istruttore, un medico veterinario comportamentalista, un consulente come me, al di là dell’offrire servizi di aiuto abbia anche il dovere di essere un mediatore culturale per avvicinare il pubblico a quelle che sono le esigenze taciute degli animali e sensibilizzarlo ad una convivenza più responsabile e consapevole.

Prosegui la lettura...

L’isolamento sociale del gatto

Che comodi i gatti!

Prosegui la lettura...

Il gatto diffidente è stato maltrattato?

Recentemente mi sono trovata a dibattere con un'amica, volontaria in gattile, riguardo a come viene percepita la diffidenza di certi gatti liberi nei confronti degli esseri umani.

Prosegui la lettura...
  •  
  • 1 of 3